Skip to content
Trattoria Bolognesi

Come conoscere e differenziare il Prosciutto Jabugo

differenziare il prosciutto jabugo

Il hmmmmmms…

La “mia madre”…

Il “questo è il miglior piacere di questo pianeta”…

Ed e’ solo che e’ vero.

Pochi piaceri culinari sono paragonabili alla delizia di una sottile fetta di prosciutto di Jabugo.

L’esplosione di sapori sul palato è incomparabile!

Ottimo compagno di colazioni, pranzi e cene, il Prosciutto Jabugo è ormai diventato una prelibatezza in tutto il mondo.

Qual è l’origine del Prosciutto Jabugo?

Uno dei patrimoni gastronomici più curati e citati al mondo, il prosciutto Jabugo è un prodotto tradizionale creato nell’omonimo villaggio dell’omonima provincia spagnola di Huelva.
Inizialmente questa attività le famiglie di questa regione si rifornirono dei maiali di Jabugo, ma dal 1879, cominciarono a commercializzare parte del prodotto con una grande qualità.
Il processo di produzione artigianale di questo prodotto è stato mantenuto per più generazioni, e continua ad essere mantenuto per curare ogni dettaglio durante la produzione.

Alájar, percorso del prosciutto jabugo

Da generazioni i genitori hanno insegnato ai loro figli a selezionare i maiali della migliore qualità e a mantenere il sistema di stagionatura e maturazione.

Questo prosciutto, originariamente chiamato prosciutto di Huelva, si distingue per la sua diversa consistenza e per il suo particolare aroma e sapore.

 

Quali sono i requisiti per il prosciutto Jabugo?

Le condizioni ambientali della Sierra de Huelva fanno sì che i maiali siano allevati liberamente nei pascoli, terreni dedicati al pascolo del bestiame e siano alimentati al 100% in modo naturale. Questo aspetto, anche se può sembrare insignificante, è molto importante per il suo gusto finale.

Il clima montano favorisce la proliferazione di alimenti adatti ai maiali, che esercitano e filtrano meglio i grassi mentre vanno alla loro ricerca.

L’intero processo di produzione del prosciutto, oltre ad essere controllato da un organismo di certificazione esterno, è supervisionato dai cosiddetti “maestri prosciuttieri” che verificano che tutti i dettagli siano rispettati con l’utilizzo di tecniche completamente naturali e di alta qualità.

cinque martinetti

Nel 2008 il Ministero spagnolo dell’agricoltura, dell’alimentazione e dell’ambiente ha ricevuto una domanda di modifica del nome della denominazione di origine protetta (DOP) Jamón de Huelva in denominazione di origine protetta (DOP) Jabugo.

Questa denominazione accetta solo suini iberici al 100%.

La documentazione garantisce che il processo di fabbricazione del prodotto sia lo stesso e mantiene i suoi standard qualitativi.

Va notato che questo processo può richiedere in media sei anni.

 

Come differenziare il prosciutto Jabugo da altri tipi di prosciutti

La zona di allevamento dei suini e il processo di produzione dei prosciutti di Jabugo è quella in cui la differenza rispetto agli altri prosciutti è più evidente.

Anche la maturazione e l’essiccazione si svolgono in modo naturale, sfruttando le condizioni ambientali della Sierra de Jabugo.

Il tempo di stagionatura di un prosciutto Jabugo può arrivare in media fino a 30 mesi.

Il processo di essiccazione e salatura, invece, richiede tra un giorno o un giorno e mezzo per chilo, un po’ più a lungo rispetto ad altri tipi di prosciutti.

D’altra parte, ci sono dettagli che sono più facili da percepire per i consumatori:

  • Il prosciutto Jabugo ha una forma allungata,
  • Il suo colore esterno diventa generalmente grigiastro e scuro, ma al taglio ha un colore rosa o rossastro con piccole striature di grasso consistente,
  • Ha uno zoccolo identificativo,
  • Deve pesare almeno 3,5 kg,

 

prosciutto jabugo

  • La consistenza del prosciutto Jabugo è un po’ fibrosa,
  • Il suo sapore è delicato, né troppo salato né troppo dolce,
  • Si distingue per avere un aroma molto piacevole,

 

Un’altra di queste caratteristiche del prosciutto Jabugo è la certificazione data dalla denominazione di origine, che garantisce la purezza del maiale iberico e del suo alimento esclusivamente naturale con la denominazione “Summum”.

La denominazione “Selección”, invece, è riservata ai prosciutti provenienti da suini di razza meno pura che sono stati alimentati con un’alimentazione mista durante l’allevamento.

E’ molto importante essere consapevoli di questi dettagli che, per quanto piccoli, non cessano di essere estremamente decisivi nel consumo di un prosciutto Jabugo, in quanto segnano la differenza della sua eccellente qualità rispetto ad altri prodotti.

 

Proprietà del prosciutto di Jabugo

Negli ultimi anni, medici e professionisti del settore alimentare hanno evidenziato i benefici della presenza di questo tipo di prosciutto nella dieta quotidiana.

Il suo valore principale deriva dall’alimentazione del tutto naturale dei suini.

La specialità di Jabugo contiene un’alta concentrazione di acidi grassi insaturi, vitamina E e selenio, contribuendo alla salute del sistema cardiovascolare, oltre ad essere un ottimo aiuto per prevenire gli effetti dell’invecchiamento grazie alle sue proprietà antiossidanti.

Infatti, hanno insistito sul fatto che i maggiori benefici di questo prodotto sono nel suo grasso.

D’altra parte, il prosciutto Jabugo ha un alto contenuto di proteine e minerali, il che lo rende uno dei prodotti più ricchi e sani tra gli alimenti di origine iberica, ideale per una dieta equilibrata.

 

Acquista con qualità certificata

All’inizio del 2016, la principale fiera ecologica mondiale “Biofach” tenutasi in Germania, ha qualificato il prosciutto “Manchado de Jabugo” di “Dehesa Maladúa” come il miglior prodotto della manifestazione, ottenendo la maggioranza dei voti del pubblico e degli esperti presenti.

Attualmente solo una decina di aziende hanno il diritto di commercializzare questo prodotto con la denominazione d’origine.

 

Sul web si possono trovare vari luoghi dove viene offerto il prosciutto Jabugo, ma per avere un’esperienza migliore bisogna sempre tenere conto degli elementi che garantiscono la qualità di questo alimento e la sua purezza, e non dimenticare che, più alto è il prezzo, più alta è la qualità.

Non è un caso che il “Jamón de Jabugo” abbia ottenuto anche il riconoscimento del Guinness record come il prosciutto più costoso del pianeta, poiché un pezzo unico è stato venduto per 3.192 euro.

La produzione esclusiva e limitata (a causa del suo rigoroso e lungo processo artigianale) aumenta il prezzo di questo alimento che vale la pena di pagare, non solo per la sua bontà, ma anche per il suo gusto ineguagliabile e squisito, che ha saputo soddisfare i palati più esigenti del mondo.

 

E, parlando di qualità e facendo le cose bene…..

Non si può avere un prodotto di fama mondiale come il prosciutto Jabugo, ma la vostra offerta merita lo stesso trattamento e lo stesso affetto del succulento pata iberico.

Non credi?

Quindi, qualunque cosa offrite, assicuratevi di dargli una buona vetrina digitale.

Che vuoi dire?

Tutto quello che dovete fare è compilare il modulo di contatto su questo sito web, e mettervi in contatto il più presto possibile.